murena nascosta nell'alga moneta

 

* Conosciamoli meglio *
Cosa incontriamo in immersione

Alga moneta
Halimeda tuna

Halimeda tuna Alga moneta
Halimeda tuna il nome scientifico di questa alga verde che, per via della sua forma, viene comunemente chiamata alga moneta o anche fico d'india di mare. Quest'alga è costituita da diversi elementi circolari (da cui l'analogia con la moneta) che si sovrappongono l'uno a l'altro, un po' come le pale del fico d'india, formando una struttura nastriforme saldamente ancorata al substrato. Questi nastri, in condizioni ottimali, possono svilupparsi in gran numero sino a coprire intere pareti di scogli o di coralligeno, un po' come fanno l'edera o altre piante rampicanti che vediamo spesso rivestire i muri delle case o le pareti di roccia.
Come capita spesso per le alghe, anche l'alga moneta viene un po' trascurate dai subacquei che indirizzano la loro attenzione verso organismi più appariscenti. Invece questo tipo di alga merita tutta la nostra attenzione infatti spesso si sviluppa sino ad assumere una conformazione perfetta per dare rifugio a molte specie di animali che solo con un'attenta osservazione possiamo scoprire.
L'alga moneta è diffusa sui fondali di tutto l'arcipelago, ma le conformazioni più consistenti le troviamo senz'altro nella zona di Caprera dove possiamo osservare pareti interamente ricoperte da questa alga.
Alga moneta - Halimeda tuna